Filk

Arch. Valentino Ivano Sebellin

 

L’edificio realizzato per l’azienda leader mondiale nella produzione di catene d’oro, è composto da due corpi di fabbrica in stretta relazione tra loro: uno, di circa 17.000mq., è destinato alla produzione, mentre l’altro, di circa 3.000 mq., ospita il comparto direzionale, amministrativo e commerciale.

Il blocco esterno della zona uffici direzionali è vetrato sui tre lati e coperto da una “vela” pensata come “immagine dell’edificio”.

Si tratta di una serie di travi isostatiche in acciaio di forma ogivale rivestite in lastre di alluminio che coprono l’intero fronte degli uffici.

Lo sbalzo, indispensabile alla protezione della lunga facciata vetrata, è sorretto da una serie di montanti in acciaio che, al di là di una forma particolare, assegnano con la loro presenza un ritmo leggibile e un fronte dalle notevoli dimensioni, e quindi difficilmente percepibile.

La delicatezza dell’attività di lavorazione di metalli preziosi ha richiesto che l’edificio fosse strutturato come una specie di “fortezza”, per garantire un alto standard di sicurezza.

Il rivestimento – che abbiamo adottato – riprende ed interpreta il tema della facciata in tre classici episodi: l’attacco a terra realizzato con piccoli elementi curvilinei in acciaio; la fascia centrale che presenta un rivestimento metallico aggettante a doppia pelle; il coronamento che conclude il prospetto con un arretramento del filo di facciata ed un diverso rivestimento della struttura.